FeaturedNOTICIAS

I robot aspirapolvere ne valgono la pena adesso? – Recensione Geek


aspirapolvere robot su pavimento in legno laminato tecnologia di pulizia intelligente
Olga Miltsova/Shutterstock.com

Quando sono usciti per la prima volta, i robot aspirapolvere erano un pezzo di tecnologia facile a cui dire «no». Erano costosi e non erano molto più convenienti che fare il lavoro da soli. Ma la tecnologia è migliorata abbastanza da renderli degni di essere acquistati oggi? Abbiamo scavato per scoprirlo.

Il primo robot aspirapolvere, giustamente chiamato Trilobite di Electrolux, ha debuttato nel 1996 ma alla fine non è riuscito a decollare nel mercato dei consumatori. L’iconico aspirapolvere Roomba di iRobot, d’altra parte, ha iniziato a correre (ehm, beh, scooting) quando è uscito nel 2002. E da lì, dozzine di altre aziende hanno creato la loro versione del pratico gadget per la casa.

I robot aspirapolvere sembravano fantastici all’inizio …

Il concetto è diventato più universalmente noto dopo il 2002 e i consumatori si sono riversati sulla tecnologia poiché prometteva di svolgere una delle faccende più banali della vita. Il robot progettato in modo intelligente si farà strada lentamente ma inesorabilmente nella tua casa, facendo del suo meglio per raccogliere polvere, detriti e peli di animali domestici lungo il percorso.

I primi aspirapolvere robot offrivano la pulizia a mani libere, tranne per il fatto di dover svuotare di tanto in tanto i loro cestini ogni tanto. Diamine, sarebbero persino tornati automaticamente al loro molo per ricaricarsi una volta terminata la pulizia. Avevi la possibilità di programmarli manualmente per l’esecuzione in base a un programma prestabilito, assicurando che i pavimenti della tua casa fossero sempre puliti. Inoltre, se c’era un’area in cui non volevi che passassero (come vicino alle ciotole del cibo del tuo animale domestico), alcuni arrivavano anche con due cancelli di confine che gli impedivano di pulire oltre quel punto.

Ma siamo onesti qui.

Sì, questi modelli di aspirapolvere potrebbero pulire i tuoi pavimenti, ma hanno davvero fatto un buon lavoro? Gli aspirapolvere più vecchi avevano uno stile di pulizia a colpi e colpi, in cui urtavano casualmente contro le pareti, il divano, il tavolo da pranzo, le curiosità, il carrello del bar, i piedi e qualsiasi altra cosa trovasse senza molto riguardo. A volte, questo ha anche portato a far cadere cose dalla parte superiore di un tavolo, creando alla fine un disordine più grande.

Aspirapolvere robot su pavimento in legno laminato in soggiorno
Andrew Angelov/Shutterstock.com

Anche i primi robot aspirapolvere mancavano di qualsiasi schema di pulizia riconoscibile, semplicemente vagando per la casa per circa un’ora. Ciò ha spesso portato a lasciare diversi punti non aspirati, una lamentela che probabilmente sentiresti da chiunque possieda, o abbia mai posseduto, un vecchio robot aspirapolvere. Gli aspirapolvere si bloccano spesso negli angoli o sotto i mobili o occasionalmente si avventurano verso il frutto proibito in fondo alle scale. E mentre promettevano di tornare al loro molo una volta terminata la pulizia, spesso non riuscivano a trovarlo e non si ricaricavano. Dovresti trovarlo e restituirlo da solo.

Quel che è peggio: i bidoni di questi vecchi aspirapolvere robot sembrano sempre pieni. Lo svuoteresti solo per vedere il simbolo «svuotami» lampeggiare furiosamente pochi istanti dopo. E se avessi animali domestici? Che incubo. I primi modelli avrebbero i capelli incastrati nei pennelli, e tu saresti bloccato usando le forbici, e chissà cos’altro cercando di tirar fuori tutto. Non esattamente l’esperienza di mani libere di lusso che ci era stata promessa.

Anche se non dovevi più tirare fuori il tuo goffo aspirapolvere verticale, hai rinunciato a qualsiasi controllo che avresti potuto avere sulla completezza del lavoro. La pulizia era scarsa, la navigazione (per la maggior parte) non era ancora una cosa. Eri persino limitato a un singolo set di guardie di confine. Certo, i tuoi pavimenti verrebbero tecnicamente aspirati e la maggior parte dei peli di animali domestici, dello sporco e dei detriti verrebbero ripuliti. Ma non tutto.

Questi piccoli aspirapolvere intelligenti sono stati innegabilmente un grande passo avanti tecnologicamente, ma hanno comunque lasciato molto a desiderare.

Ma sono un acquisto utile oggi?

Aspirapolvere robot che pulisce la stanza.  Gatto seduto sul divano.
Proxima Studio/Shutterstock.com

Come tanta tecnologia, quello che avevamo allora non funziona davvero per noi ora. Certo, un robot aspirapolvere di base può ancora portare a termine il lavoro più o meno, ma la tecnologia è in circolazione da un po ‘di tempo. Le prestazioni e la navigazione dovrebbero essere migliorate e dovrebbero esserci moooolto più funzioni. Allora, è successo? I robot aspirapolvere di oggi sono migliorati?

In poche parole, sì! I robot aspirapolvere di oggi offrono prestazioni completamente rinnovate e perfezionate, vantano tonnellate di nuove funzionalità creative e veramente utili e hanno persino app mobili complementari che ti offrono ancora più funzionalità. Sono anche più piccoli e sottili.

Le aree che hanno visto i miglioramenti maggiori (e più graditi), tuttavia, sono la pulizia e la navigazione. I nuovi aspirapolvere hanno spazzole molto migliorate che li rendono una forza da non sottovalutare su qualsiasi superficie, da pietre irregolari o tappeti morbidi. Sono anche molto più (leggi: in realtà) in grado di affrontare i peli di animali domestici. Possono ripulirlo di più, afferrarlo da tappeti profondi e non rimarranno più bloccati su di esso. Che sollievo!

Per quanto riguarda la navigazione, invece del fastidioso metodo «bump-and-knock», i nuovi vac sfoggiano tecniche di navigazione molto più avanzate come LiDAR (rilevamento della luce e raggio), laser, fotocamere, algoritmi e mappe intelligenti (o zonizzazione intelligente) per creare un layout della planimetria della tua casa. Questo aiuta a capire dove sono gli oggetti statici, come muri, mobili e scale, e a rilevare meglio dove si trovano gli ostacoli più dinamici, inclusi giocattoli o animali domestici (o te).

Molti aspirapolvere più recenti hanno un’eccellente durata della batteria, fino a 90 minuti per carica, anche se alcuni hanno anche altri 20-30 minuti in più. Se la tua casa ha un sacco di metratura, non preoccuparti. Diverse opzioni torneranno automaticamente alla loro base di appoggio se esauriscono la batteria prima di terminare la pulizia; una volta che si saranno ricaricati, torneranno al punto esatto in cui si erano interrotti e riprenderanno a pulire il resto della casa.

Alcuni hanno persino la capacità di svuotare automaticamente i loro bidoni della spazzatura in un cestino più grande all’interno del loro dock quando si ricaricano. Anche se di solito è disponibile come un costoso componente aggiuntivo, è un punto di svolta totale. In questo modo, sono sempre pronti a fare un lavoro di pulizia accurato e non dovrai inseguirlo per svuotare il cestino: risolve un enorme fastidio. I robot aspirapolvere che possono svuotarsi da soli possono aspirare realisticamente un intero livello della tua casa.

Il robot aspirapolvere esegue la pulizia automatica dell'appartamento in un determinato momento.  Casa intelligente.
Yuriy Maksymiv/Shutterstock.com

Una delle migliori caratteristiche dei nuovi robot aspirapolvere sono le app mobili complementari, che sbloccano ancora più funzionalità e caratteristiche. Sebbene l’app di ciascuna azienda vari leggermente in ciò che offre, puoi tranquillamente aspettarti le stesse poche cose. La maggior parte ti consente di impostare confini virtuali che ti consentono di nominare le stanze e persino di indicare al vuoto un’area specifica da evitare, come il nido di cavi sotto la scrivania nel tuo ufficio a casa. Probabilmente sarai anche in grado di dirgli di aspirare una stanza o un’area specifica con i comandi vocali; ad esempio, «Ok Google, chiedi a Roomba di passare l’aspirapolvere in soggiorno».

In effetti, è tutta questa funzionalità hands-off che rende i robot aspirapolvere così attraenti e, beh, utili. A parte prendersi un momento per impostare il suo programma e, occasionalmente, svuotare il cestino dei rifiuti e assicurarsi che i tuoi animali domestici e i tuoi bambini siano fuori dai piedi, il gioco è fatto. Lo adoriamo.

Quali sono i lati negativi ora?

Come qualsiasi altro pezzo di tecnologia, i robot aspirapolvere hanno alcuni aspetti negativi che vale la pena conoscere se sei nel mercato per uno. Il primo che è probabilmente nella mente di tutti è il prezzo. Sì, è vero che sono un po’ più costosi degli aspirapolvere verticali e fissi, ma c’è anche una grande varietà di aspirapolvere economici che sono alla pari con le loro controparti tradizionali.

Detto questo, i prezzi per i modelli premium possono andare ben oltre la fascia più alta per i modelli verticali e stick, poiché sono spesso caricati con più funzionalità e un’eccellente selezione di funzioni convenienti. Alla fine, tutto si riduce al set di funzionalità che stai cercando e, credici, otterrai ciò per cui paghi. Abbiamo scoperto che il punto debole è tra circa $ 350- $ 700; che ti offrirà la maggior parte delle funzionalità, come la navigazione eccezionale, la durata della batteria, i miglioramenti delle app mobili e la funzionalità ibrida, senza esaurire completamente il tuo budget.

Aspirapolvere robot su tappeto in un accogliente soggiorno con divano blu navy e tavolo in legno
JTal/Shutterstock.com

Vale anche la pena notare che potresti ancora aver bisogno di un aspirapolvere portatile o di un piccolo aspirapolvere per pulire le scale o altre aree che il tuo robot aspirapolvere potrebbe perdere. C’è anche la possibilità che il tuo robot aspirapolvere possa creare un disordine più grande se incontra anche «prelibatezze» che il tuo animale domestico ha lasciato in casa, sebbene i nuovi modelli possano utilizzare l’intelligenza artificiale per rilevare ed evitare tali pasticci. E, naturalmente, non puoi usare esattamente un aspirapolvere robot per pulire la tua auto o tra i cuscini del tuo divano.

Un’altra preoccupazione è la privacy. Poiché alcuni modelli più recenti utilizzano telecamere per mappare il layout della tua casa e connettersi a Internet, è comprensibile chiedersi se i dati raccolti dal tuo aspirapolvere robot (come il layout e i contenuti della tua casa) vengono raccolti insieme a polvere e detriti. Molte aziende hanno impostato i vac per archiviare quanti più dati possibile localmente sul vuoto stesso e per ridurre al minimo ciò che viene inviato online a un server.

Tuttavia, i Vac con app complementari non offrono molto in termini di sicurezza aggiuntiva. Non vedrai l’autenticazione a due fattori qui, ma speriamo che queste aziende la aggiungano presto. Alcuni aspirapolvere potrebbero ancora raccogliere metadati più semplici, come la frequenza con cui usi l’aspirapolvere quando lo usi e la metratura della tua casa. E come con qualsiasi altro dispositivo connesso a Internet, c’è sempre la possibilità che possa essere violato da chiunque si dedichi abbastanza.

Naturalmente, la soluzione più semplice in questo caso è non scegli un aspiratore con qualsiasi connettività. Questa è la strada da percorrere se sei preoccupato per gli hacker o le aziende che accedono ai tuoi dati. Ti perderai alcune di quelle pratiche funzionalità connesse, ma sarai al sicuro.

Aspirapolvere robot su pavimento in legno laminato in camera da letto.
Bplanet/Shutterstock.com

Se desideri un aspirapolvere connesso, scegli un aspirapolvere di un marchio affidabile, come iRobot, Samsung o Ecovacs. Queste aziende dispongono delle risorse necessarie per offrire e gestire adeguatamente la privacy dei dati; sarà più probabile che utilizzino la crittografia e rilasci regolarmente aggiornamenti software per mantenere il tuo vuoto, la sua app e i tuoi dati al sicuro. Ehi, puoi aggiungere un copriobiettivo fai-da-te ogni volta che il tuo aspirapolvere non è in uso.

Dovresti comprare un robot aspirapolvere?

I robot aspirapolvere di oggi sono esponenzialmente più potenti e ricchi di funzionalità rispetto a dieci anni fa, e pensiamo assolutamente che valga la pena acquistarne uno per la tua casa. La loro navigazione e le prestazioni sono molto migliorate, inoltre alcuni possono svuotare i loro cestini e persino pulire i pavimenti. Fanno un rapido lavoro di una delle faccende meno eccitanti della vita, con cui è difficile discutere.

Ci sono opzioni di aspirapolvere robot spettacolari per ogni budget e gamma di funzionalità. Non importa se vivi in ​​un minuscolo appartamento di New York o in una vasta tenuta, c’è un robot aspirapolvere perfettamente adatto alle esigenze di pulizia dei pavimenti della tua casa. Anche se alcuni dei modelli premium possono diventare piuttosto costosi, c’è una vasta selezione a tua disposizione e non possiamo consigliarli abbastanza.

Pronto a sceglierne uno per la tua casa? Dai un’occhiata alle nostre scelte preferite:



TE INTERESA>>  La azafata | Temporada 2 (2022): tráiler, reparto, fecha de estreno de la serie de HBO Max

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Botón volver arriba